Per il suo funzionamento ottimale questo sito utilizza i cookies. Procedendo nella navigazione se ne accetta implicitamente l'utilizzo (Maggiori informazioni). Accetto
17 maggio 2020

18 Maggio: riapertura delle attività economiche e libertà di circolazione

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha annunciato il DPCM contenente le misure valide su tutto il territorio nazionale.

La fase due entra nel vivo: da lunedì 18 maggio riapriranno attività, come bar, ristoranti, pasticcerie, parrucchieri e centri estetici; per molte di queste viene quindi anticipata la riapertura, inoltre non ci sarà più bisogno di circolare con l'autocertificazione all'interno della propria Regione d'appartenenza.

Si potrà quindi andare a trovare amici e conoscenti, andare in bar e ristoranti, sempre con le dovute distanze ed i DPI, inoltre saranno permessi gli allenamenti sportivi di squadra.

Restano vietati, fino al 2 Giugno, gli spostamenti tra Regioni, mentre dal 3 Giugno saranno consentiti sia gli spostamenti fuori dalla propria regione d'appartenenza che gli spostamenti tra paesi dell'UE e dell'area Shengen senza sottoporsi a isolamento preventivo di 14 giorni.

"Stiamo affrontando un rischio calcolato, nella consapevolezza che la curva epidemiologica potrà tornare a salire. Accettiamo questo rischio altrimenti non possiamo ripartire e non possiamo permetterci di attendere il vaccino" - questa la dichiarazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Leggi il Decreto per intero.